30/11/09

Magistrati golpevoli

«Berlusconi indagato per mafia»
La notizia riportata da Il Giornale e Libero.
Quindi è una bufala. Peccato, ma è sempre bello sognare.
Haldeyde

28/11/09

Mine per la pace

Anche con Obama gli Usa non aderiscono al trattato sulle mine antiuomo.
D'altronde il premio Nobel è stato istituito dall'inventore della dinamite....


http://www.corriere.it/esteri/09_novembre_25/usa-mine-antiuomo-ennio-caretto_e398bf22-d9ab-11de-a7cd-00144f02aabc.shtml
Haldeyde

Và a laurà, barbùn!

Non fu colpa di Ponzio Pilato e neppure degli ebrei

Tutti quei casini....gli bastava un contratto di lavoro ed un permesso di soggiorno.
Haldeyde

26/11/09

Indulgenze

Dopo lungo ed innocuo dibattere sulla lunghezza delle orecchie dei cani, finalmente il Parlamento torna a fare una cazzata degna del suo pedigree.


NB: almeno hanno avuto la sensibilità di non bloccare l'RU486 in contemporanea alla giornata mondiale contro la violenza sulle donne.
Hanno aspettato il giorno dopo.
Haldeyde

23/11/09

Bandana larga

Ammetto che c'erano altri argomenti ghiotti, ma oggi ho fatto tardi e riciclo una vignetta che non avevo postato qualche giorno fa....
Haldeyde

20/11/09

Meglio una birra

"Mamma, mamma, ho sete..."
"Tientela."


Aspetto che privatizzino anche la mia pipì.
Haldeyde

17/11/09

Grufolo ergo sum

Se passa il DDL, 100.000 processi verranno cancellati.
Anche i Suoi, ma è una coincidenza.



http://www.corriere.it/politica/09_novembre_13/processo-breve-reazioni_b18d2a16-d04d-11de-a0b4-00144f02aabc.shtml

« Questo ddl per abbreviare i processi è realmente una porcheria, un provvedimento che dimentica le vittime, sfascia l'ordinamento giudiziario e abroga la giustizia». Unico rimedio, per Casini, la presentazione «al più presto» di un nuovo lodo Alfano, ma questa volta come «legge costituzionale». «Un mio amico, presidente emerito della Corte costituzionale, ma che rimarrà anonimo perché è fuori dalla politica e dai partiti - ha aggiunto Casini -, mi ha detto oggi che il ddl è un mostro giuridico, inconcludente e incostituzionale». «Noi capiamo le ragioni della maggioranza - sottolinea il leader centrista - e riteniamo che una soluzione al loro problema vada trovata. Ed è per questo che ci siamo astenuti sul lodo Alfano. Ma ora un'opposizione responsabile è di fronte a un bivio: o si strepita e si fa approvare la porcheria; o si vota il lodo Alfano per via costituzionale». «Per noi - conclude Casini - questo provvedimento per accorciare i processi è assolutamente invotabile. Se sbraita Di Pietro è un conto. Ma se diciamo noi che questo testo scasserà l'ordinamento giudiziario italiano, potete crederci. Meglio allora l'immunità parlamentare».
Dopo questo intervento Casini è diventato l'idolo della legalità, forse dimentico di quanto saltava sul palco insieme a Berlusconi, Bossi e Fini "chi non salta comunista è". Se sbraita Di Pietro è un conto? Cosa significa?
E "se diciamo noi che questo testo scasserà l'ordinamento giudiziario italiano, potete crederci"? Forse parla per esperienza, visto che mezza UDC è inquisita.
Come sta Totò Cuffaro, On. Casini?
E Cosimo Mele?
In effetti Le starebbe molto meglio una bella immunità parlamentare, vero?
Haldeyde

16/11/09

MavaFAOngulo...

Fra barzellette già raccontate e moniti contro l'opulenza (da parte di un signore ricoperto di gioielli), si avvia l'ennesima pantomima dei Paesi ricchi che predono per i fondelli quelli poveri.


"Alla fine di questa giornata, quando saremo ancora qui, oltre 17 mila bambini saranno morti di fame. Ne scompare uno ogni cinque secondi. Sei milioni in un anno". Ha scelto parole raggelanti il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, per dare inizio al Vertice mondiale sulla sicurezza alimentare della Fao, che s'è aperto a Roma. http://www.repubblica.it/2009/11/sezioni/esteri/fao-vertice/16nov/16nov.html

16 novembre 2009
di Belfagor http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2380865&title=2380865

A chi chiama la Fao per conoscere l’agenda del Vertice, capita di sentirsi rispondere: “È probabile che Berlusconi sia qui dalle 8 a mezzanotte, altrimenti dovrebbe andare al tribunale di Milano...”. Ma che domani (oggi per chi legge sul blog) il Cavaliere presenzi alla Conferenza Fao per sottrarsi all’udienza del processo Mediaset è un’infame insinuazione. È nota la dolente passione del nostro premier per il Terzo mondo, come dimostrano il taglio dei fondi alla cooperazione e la sua memorabile performance al vertice Fao del giugno 2002. Esordio: “Un saluto a tutti voi, ma in particolare alle belle delegate”. Brusìo fra le signore.
Poi intervenne il direttore Fao, il senegalese Jacques Diouf, e il Cavaliere lo apostrofò spiritosamente: “Dovresti dimagrire un po’”. Altro brusìo. Il presidente del Togo Gnassingbè Eyadéma stava raccontando la tragedia del Malawi, dove stavano morendo di fame 13 milioni di persone. Sconvolto dalla commozione, Berlusconi lo interruppe: “Bisogna accorciare i tempi degli interventi perché la nostra non sarà una tragedia, ma anche noi abbiamo fame… Grazie di essere stati con noi, il pranzo è pronto, spero che il menu sia totalmente italiano, così sarete soddisfatti”.
da Il Fatto Quotidiano del 15 novembre 2009

Haldeyde

13/11/09

Houston, mi scappa la piscia

E' stato sparato un missile in un cratere lunare: l'analisi effettuata sulle particelle disperse dall'esplosione ha evidenziato tracce d'acqua. Dopo lo scoppio ce ne sarà un po' meno...
Il secondo esperimento, con analogo missile, sarà effettuato a Montecitorio per rilevare tracce di senso dello Stato.
Haldeyde

A A A Cercasi alleanze (anche passivo)

Alleanza per l'Italia...intanto rompiamo quella col PD



Lo scandaloso DDL Garparri-Quagliarello, ovvero i Gianni & Pinotto della politica italiana, sta togliendo spazio alla notizia bomba della scissione di Rutelli dal PD.
"Percorreremo altre strade", e tutti a pensare a via Gradoli, o ai viali di Bologna. Chissà come stanno piangendo D'Alema e l'altro D'Alema (quello senza capelli e senza baffi).
Un terremoto politico senza precedenti.
Uno tsunami, pari a quello generato di un microscopico peto di un bimbo nell'oceano...
Haldeyde

12/11/09

Pedicabo ego vos et irrumabo

Berlusconi l'anno scorso ha dichiarato alla Bbc: "Il latino lo so così bene che potrei fare una chiaccherata con Cesare".
In effetti, salvo qualche venale strafalcione, il premier ha dato spesso prova di una discreta conoscenza del latino.
Vedi il "dum spiro, spero" (finchè respiro, spero) che immagino lo accompagni come grido di battaglia ogni volta che viene presentato un nuovo DDL ad personam, vedi Cirami, Cirielli, Alfano o le prossime porcate.
Haldeyde
PS: Non posso tradurre il titolo del post. Si tratta di Catullo, ma potrebbe essere anche una frase galante che gira in via Gradoli o a Palazzo Grazioli.

10/11/09

Il ruggito muto del PD

Oggi incontro di due ore fra i leaders del Governo e dell'Opposizione, ovvero Berlusconi e Fini



Ma anche Bersani, in verità, ha detto la sua:
"Se vogliono migliorare il servizio giustizia siamo qua a dire sì, se vogliono cancellare i processi in corso siamo qua a dire no".
Berlusconi sembra che abbia risposto:"Basta con le fabbriche di odio e di fango, lurido comunista!"
Haldeyde

A Lui piacendo

Minzolingua: "L'abolizione dell'immunità parlamentare è stato un vulnus alla Costituzione e c'è da auspicare che sia sanato"
Secco commento dell'Associazione dei Guitti: "Eh, no. Fino a questo non ci saremmo mai spinti"
Dott. Minzolini, ovviamente è un'opinione mia personale e non vuole essere lesiva nei confronti della Sua persona, ma al Suo confronto perfino Emilio Fede fa la figura del giornalista.
Haldeyde

09/11/09

Vengo dopo il Bocchino

Trans e Gasparri:"Vogliono infangarmi".
(Dicono i trans).

L'articolo del Giornale chiarisce il mistero del cicaleccio sull'onorevole Gasparri in merito ad un suo ipotetico coinvolgimento nel giro dei trans ed alla possibile sua corrispondenza col famoso "chiappe d'oro", ovvero il politico pezzo da novanta di cui i trans non fanno nome.

Un estratto dall'articolo:

nella primavera del 1996 (...) l’ormai ex sottosegretario agli Interni viene invitato a una cena al prestigioso Circolo del Polo, ai piedi dei Parioli, nella zona sportiva dell’Acqua Acetosa che a quei tempi (...) la sera pullulava di donne e/o uomini in vendita con perizoma e calze a rete. La moglie di Gasparri arriva all’appuntamento in auto, in compagnia di Italo Bocchino (...). Gasparri arriva però con molto ritardo perché, qualche minuto prima, una pattuglia di carabinieri s’era incuriosita dall’indugiare a singhiozzo di una Fiat Punto fra i viali dell’Acqua Acetosa. Lampeggiante, paletta. Gasparri, al volante della Punto, mette la freccia e accosta diligentemente al marciapiede. (...) Chiarito quello che poi lo stesso Gasparri ha definito un equivoco insignificante, non sappiamo se con l’aiuto degli stessi carabinieri o per conto suo, ha trovato la strada giusta ed è giunto a destinazione. Una volta al tavolo Gasparri ha sbandierato ai quattro venti l’episodio, fors’anche per giustificarsi dell’inqualificabile ritardo: «Ahò, ma lo sapete? M’hanno fermato i carabinieri qua vicino. Pensa se passava qualcuno e me vedeva, poteva pensa’ che annavo coi trans!». L’episodio per come lo abbiamo raccontato è stato confermato al Giornale dallo stesso Gasparri che sul punto non ha voluto aggiungere una parola di più, se non che «questo vociare è uno squallore vergognoso. Ma vi giuro che il primo che scrive una riga fuori posto, o che solo lascia intendere qualcos’altro, lo trascino in tribunale».

Ecco i riferimenti alla "riga fuori posto" ed al titolo del post.
Infatti al Circolo del Polo l'Onorevole è venuto dopo Bocchino...
Cos'avevate capito? Mica sono così triviale.
Haldeyde

08/11/09

Del maiale non si butta niente

Proteste nel sindacato dei suini:"Cessino subito questi paragoni col premier. Ridateci la nostra dignità di maiali"

“Un maiale”. Sarebbe questa l’espressione che c’era nell’e-mail inviata da Veronica Berlusconi all’Ansa. Espressione poi non comparsa nel lancio d’agenzia andato in rete alle 22 e 31 minuti del 28 aprile 2009, tutto dedicato al marito premier, alle sue frequentazioni femminili e all’utilizzo di queste per la composizione delle liste elettorali. (Il Fatto Quotidano, 7 novembre).
http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578

Francamente non è una notizia basilare se la Signora Veronica abbia usato la parola maiale, o puttaniere, o qualcos'altro. Neppure mi interessano le performances di papi, che alla luce dei recenti fatti, piuttosto che svilirlo, ne amplificano quasi lo spessore politico. Diciamo francamente: pur con tutta la comprensione, la tolleranza e l'assenza di giudizio nei confronti dell'uno o dell'altro gusto sessuale, credo che il maschio italiano medio si identifichi meglio nella sessualità di papi che in quella di Marrazzo.

No, il tema mi serviva solo ed esclusivamente per riciclare una vignetta che ho postato il 13 ottobre (http://haldeyde.blogspot.com/2009/10/eretto-dal-popolo.html)...
Lo ammetto: sono pigro.

L'esorciccio

Tremonti:"Gesù resta lì. Noi siamo per il posto fisso"
Gesù:"Però la prossima volta mi date una sedia..."

Spopola su Youtube il video del Ministro alla Difesa che sbarella in difesa del crocifisso nelle scuole a La vita in diretta, condotto da Lamberto Sposini, ex giornalista ed oggi gossip-addicted.
http://www.youtube.com/watch?v=KZoIU6b1J6g

In materia di fede cerco sempre di non pronunciarmi, essendo io nella condizione privilegiata di ateo.
Il crocifisso non mi disturba, semplicemente perchè non lo percepisco come un ineludibile messaggio di sofferenza. Se sta lì, bene, così come se ci fosse un Buddha o un Vishnù. E' una questione di abitudine: se fin da piccolo vedi preti, crocifissi e Chiese, difficilmente potrai sentirti diversamente che cattolico.
Tuttavia, ho sempre ritenuto che essere cristiani fosse diverso che essere cattolici e che il Cristianesimo senza la Chiesa sarebbe molto più somigliante a Gesù.
Forse, sono proprio un ateo-cristiano.
Haldeyde

07/11/09

Costruiremo nuove tende

Bocciato il Lodo Alfano scatta subito il piano per 20.000 nuovi posti in carcere.
Ci sarà mica un nesso?


Il Premier: "Useremo il metodo Abruzzo anche per le nuove carceri"
Sì, delle belle tendopoli sotto la neve.
Haldeyde

05/11/09

Una serena vecchiaia

"Piano per realizzare 20.000 nuovi posti per detenuti".
Il commento di Di Pietro:"Le solite esagerazioni! Per mettere in galera i parlamentari ne bastavano un migliaio...".
Pragmatico l'intervento di Mastella:"Non conveniva fare un altro indulto?"


"Uno Stato civile deve togliere la liberta' a chi e' stato condannato per aver commesso un reato, ma non puo' togliergli anche la dignita' e perfino attentare alla sua salute. "
- Silvio Berlusconi nell'ultimo libro di Bruno Vespa

Chissà perchè adesso è così sensibile alla dignità ed alla salute dei detenuti? Avrà mica lontanamente a che vedere con l'incostituzionalità del Lodo Alfano?
Haldeyde

03/11/09

K-K-Kondom

"Aderisci e salva la stirpe bianca" - Ku Klux Klan in Italia, l'ultima follia
http://www.repubblica.it/2009/11/sezioni/cronaca/ku-klux-klan/ku-klux-klan/ku-klux-klan.html



La filosofia (della sezione italiana) ricalca quella razzista dei "fratelli" americani: lotta e contrasto a neri, immigrati, omosessuali ed ebrei, per dar vita ad uno Stato "bianco e cristiano".
Puntuale la reazione sdegnata del Vaticano:"ma questi ci fanno concorrenza!"
Haldeyde

nonmidimetto 3


Come direbbe il maestro Lino Giusti, una cagata pazzesca...
Haldeyde

02/11/09

nonmidimetto 2

"Ho ancora fiducia nell'esistenza di magistrati seri che pronunciano sentenze serie, basate sui fatti. Se ci fosse una condanna in processi come questi, saremmo di fronte a un tale sovvertimento della verita' che a maggior ragione sentirei il dovere di resistere al mio posto per difendere la democrazia e lo stato di diritto".
Silvio Berlusconi, dal libro "Donne di cuori" di bruno Vespa
"finalmente te lo dico, con la mia disperazione,
caro il mio peggior nemico, travestito da santone
vaffanculo vaffanculo vaffanculo vaffanculo vaffanculo"
Marco Masini

01/11/09

nonmidimetto

Il Premier: "Resto per difendere la Democrazia!"
La Democrazia: "Non si disturbi, vada pure."


Buonanotte.
Haldeyde

Dejà vu da bicamerale

"Onorevole D'Alema, non sospetta che il caldeggiamento da parte del Governo della Sua candidatura a Ministro degli esteri dell'UE sia un po' come, diciamo, toglierla dalle palle?"

"Nessun sospetto. Ne sono certo."

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=78695&sez=HOME_INITALIA
Haldeyde