08/12/09

Crisi di identità politica


Il senso dell'intervento dell'On. Italo Bocchino era quello di sminuire il contesto antiberlusconiano della manifestazione per rispedirlo "al mittente" sottolineando l'aspetto critico nei confronti dell'inanità dell'attuale centrosinistra. Non dimentichiamo che il No B-Day è stata una limpida, ordinata, pulita, giovane manifestazione di persone che sono stanche di imbarazzarsi di fronte al mondo per le buffonate del loro premier.
In questo contesto, stride ancora di più l'incapacità del centrosinistra di orchestrare una opposizione con la O maiuscola. Pertanto, non ha tutti i torti Bocchino quando dice che questi giovani manifestavano (anche e non tanto indirettamente) contro gli attuali leaders dell'opposizione.
I quali farebbero bene a dare spazio a queste nuove energie. E magari, anche se non proprio tutti, a farsi finalmente da parte.
Haldeyde

1 commento:

magocamillo ha detto...

Non la definirei una manifestazione contro il PD.
In realtà gli elettori si sono riappropriati del mal tolto.
E' stata senza dubbio una manifestazione contro la "casta" nel suo insieme.