30/12/09

Facile ironia

Berlusconi: "Valori cristiani nell'azione di governo".
Il Vaticano: "Beh, sì: anche a molti di noi piace la gnocca."
Il mondo si interroga: a quali valori cristiani faceva riferimento il Premier nella sua lettera a Benedettodecimosesto? Dei dieci comandamenti, sicuramente almeno 5 se li è, diciamo, fumati. Per gli altri 5 c'è ancora tempo fino alla fine di questa legislatura.
Se invece si parlava della passione comune per le minorenni, passione condivisa anche da almeno 46 preti irlandesi e che ha spinto finora 4 vescovi a dimettersi dall'incarico (rei, forse, di avere ossessivamente coperto le loro attività per almeno 30 anni), bene allora forse c'è condivisione di valori.
Sempre che questa abiezione possa considerarsi un valore.
Haldeyde

3 commenti:

SCIUSCIA ha detto...

La pedofilia non è un altro valore morale, dici?
Questo potrebbe essere offensivo per i pedofili, occhio.

magocamillo ha detto...

SCIUSCIA ha ragione, quelli sono tipi permalosi.
Riguardo ai VALORI di Berlusconi e del Vaticano sono sempre gli stessi.
Soldi - Mafia - Potere.

@enio ha detto...

certo è che finchè le "minorenni" vanno in giro col culo scoperto e vestite da veline e glie la vanno ad offrire su un piatto d'argento...me le farei anch'io... peccato solo che io non ho 5 televisioni!