26/05/13

Pazza Ikea

Contrariamente a quanto scritto nella vignetta (per rendere filante la battuta, anche se scarsa), la mia esperienza in montaggio di mobili Ikea è tutt'altro che lineare e rapida.
Le istruzioni allegate a qualsivoglia pezzo, che sia un banale comodino o un armadio, sono scritte in mandarino e i geroglifici allegati spesso sono subdoli per quanto riguarda le simmetrie. Chi non ha dovuto ricominciare daccapo, dopo aver frainteso un disegno per via di un foro di inserimento di un tappo asimmetrico, o segnalato in modo ambiguo?
Insomma, credo che tutte le donne sarebbero ben liete di essere montate con i tempi , l'attenzione e l'impegno che un uomo medio ci mette per montare una scarpiera.
Haldeyde

2 commenti:

magocamillo ha detto...

Per mia fortuna, non ho mai comprato mobili all'IKEA.
Di quella ditta mi piacciono i (pochi) vini aromatici svedesi.

Haldeyde ha detto...

Io invece sì. Sono abbastanza robusti, ma mentre li monti l'autostima si azzera.