26/03/13

Schizzi di merda digitale


E dire che quest'uomo io l'ho amato. Ho perfino comprato in multipla copia alcuni suoi DVD dai tempi di Reset, nel 2005, per poi regalarle a Natale ai miei famigliari. Sono andato a votare i suoi referendum al V-Day 1 e V-Day 2. Ho in larghissima parte condiviso le sue idee, che reputo ancora innovative ed allora ritenevo perfino democratiche. Ho seguito la crescita del suo Movimento fino ad esserne un po' intimorito.
Durante l'ultimo Tsunami ho avvertito quanto lui fosse sempre più inebriato dal successo e dalla sua incredibile capacità di trascinare la gente. Non ho mai creduto che fosse un populista, e non lo credo neppure adesso. 
Seppure assillato da sempre maggiori dubbi ho votato il suo Movimento, tradendo la mia consuetudine di dare il voto a sinistra, e contribuendo al loro incredibile successo
Però, quello che era nato all'insegna della democrazia massima, oggi di democratico non ha più nulla.
Chi è fuori dal coro viene epurato.
Chi la pensa diversamente è un troll, un mercenario prezzolato, uno schizzo di merda digitale.
Adesso che la penso diversamente da Grillo, come dovrei considerarmi?
Un troll? Vabbé la passione per Tolkien e Terry Brooks, ma preferirei essere un elfo alla Legolas. I troll sbavano e puzzano, mentre io non sbavo e puzzo solo in rare occasioni e soprattutto dopo grosse fatiche fisiche o partite a tennis, specie nella zona podale.
Un prezzolato? Può darsi, ma non è chiaro da chi avrei preso i soldi.
Uno schizzo di merda digitale? Ringrazio, ma "stronzo" andava benissimo, non mi formalizzavo.

E se fossi semplicemente tu, Beppe, ad esserti un po' rincoglionito?
Haldeyde

2 commenti:

afterfindus.com ha detto...

Grillo, che fa il politico per hobbit, se la deve vedere con i troll, ma anche con i nani e con Gargamella.
Tra Gargamella e il puffo, inoltre, non corre buon sangue. E anche questo è ovvio.
La situazione è complicata dal grande affollamento della Terra di Mezzo, visto che nettamente a destra e a sinistra ormai non vuole starci più nessuno.

Ora, diciamocelo chiaro: o troviamo, e alla svelta, un anello a cui dare a colpa di tutto, o dovremo mettere insieme la compagnia e andarcene via.
Tipo, che so, in Grecia.
Con un cavallo.
Di troia.

E, a sentire Battiato, trovarne una non sarà un problema...

Haldeyde ha detto...

Vale sempre la mia proposta di aprire un chiosco per piadine in Nuova Caledonia