26/09/12

Le borse di Minchionne


Il grande manager sta inanellando paurose figure di popò.
Prima, ha detto soavemente al mondo di "non rompere". Poi, in modo ancora meno edulcorato, ha sostenuto che chi fa borse (Della Valle) non può permettersi di parlare.
Non che io sia un fan di Della Valle, anche se vicino a certa sinistra lui appare più illuminato di Berlinguer.
Simpatico di certo non lo è, ma non mi starà mai sulle palle quanto Marchionne, e sono d'accordo con lui sul fatto che la Fiat stia montando su un teatrino per spillare al governo altri quattrini e, comunque, trasferire la baracca in USA.
Caro Marchionne, sicuramente chi fa borse non potrà parlare al posto Suo, ma chi guadagna 18 milioni di euro all'anno per mandare in rovina l'industria del'auto in Italia sicuramente potrebbe permettersi maggiore educazione e rispetto per chi, grazie alle Sue illuminate strategie, è, o sarà presto, ridotto in miseria.
Haldeyde

1 commento:

magocamillo ha detto...

Parlare non costa nulla.
Dire cazzate ancora meno.
La prossima FIAT invece di REGATA la chiameranno CAZZATA..!