13/09/12

Tempo di elezioni? Tempo di Al Qaeda

Si avvicinano le elezioni in America e chi ti ritorna?


Sarà ovviamente un caso, ma tutte le volte che un governo perde consenso ci si appella al nemico di turno.
Le Brigate Rosse in Italia, delle quali arriva puntualmente un volantino o un proiettile ogni volta che occorre spostare l'attenzione (un po' come le madonnine piangenti sangue prima delle elezioni).
E naturalmente Al Qaeda, che dopo un lungo silenzio torna a far paura agli americani proprio poco prima delle elezioni presidenziali. Non c'è rivendicazione, solo la sicurezza di Obama che si è affrettato a dire che l'omicidio dell'ambasciatore a Bengasi era opera loro. Fra poco salterà fuori un comunicato fotocopia con l'ennesimo sceicco terrorista turbantato a dar ragione a questa tesi. Ormai è un cliché.
Sarà un caso, ma io credo poco al caso.
Haldeyde

1 commento:

magocamillo ha detto...

Presto ci sarà un nuovo conflitto armato.
Queste guerre, purtroppo per noi, sono una necessità assoluta per mantenere in funzione l'enorme apparato industrial-militare americano.